Le Resistenze di Avviamento e Frenatura, progettate e prodotte in acciaio inossidabile, sono utilizzate in un’ampia gamma di applicazioni che vanno dalle gru, alle pompe , alle presse, ai grandi ventilatori, ai compressori ed  in generale dove c’è la presenza di un motore elettrico al fine di consentire un avviamento/frenatura controllato. Installazioni in ambienti aggressivi quali possono essere acciaierie, porti, piattaforme petrolifere sono possibili e non rappresentano alcun problema. 
Le principali tipologie di resistenze appartenenti a questa famiglia di prodotti sono:

Resistenze di avviamento/frenatura rotorico
La presenza del resistore consente un avviamento progressivo a più tempi, permettendo a parità di coppia iniziale , di limitare la punta di corrente iniziale a valori inferiori a quella di altri sistemi. Consigliato per motori di potenza elevata e per azionare macchine a forte inerzia con richiesta di accelerazioni rapide, avviamenti pesanti, lunghi e frequenti.

Resistenze di avviamento/frenatura statorico
Queste resistenze sono utilizzate per avviamenti progressivi con possibilità di scelta della coppia in funzione del dispositivo da avviare,  con punte di corrente più elevate rispetto alle resistenze rotoriche. Consigliate per l’avviamento di macchine aventi coppia resistente con basso valore iniziale ed andamento crescente.

Resistenze di frenatura dinamica 
La frenatura dinamica è particolarmente adatta per i motori azionati tramite Inverter. La frenatura si realizza riducendo la frequenza di alimentazione, dando così luogo ad uno scorrimento negativo. La macchina asincrona si trova a funzionare come generatore e quindi ad erogare potenza elettrica. Tale potenza elettrica viene dissipata su di una resistenza di frenatura esterna al motore, collegata immediatamente a monte dell'inverter, evitando in questo modo anche l’intervento delle protezioni ed il conseguente blocco dell’inverter stesso.  Un inverter è in grado di dissipare l’energia  rigenerata durante la frenatura di un motore in corrente alternata fino ad un valore pari al 3% della sua potenza nominale.
 
Resistenze di frenatura dinamica con raffreddamento ad acqua
Questi resistori modulari sono raffreddati direttamente in acqua (dolce o glicolata) o indirettamente attraverso dissipatori di calore. Sono un efficiente soluzione che reduce gli ingombri, essendo possibile “impacchettare” molti moduli insieme e vicini uno all’altro. Il
singolo modulo resistivo, in una custodia in plastica e fibra di vetro, può supportare fino a 25kW di potenza continuativa con un limitato sovraccarico.
 
Avviatori con raffredamento ad olio
 Gli avviatori con raffreddamento ad olio sono delle resistenze a gradini con contattori; gli elementi resistivi sono inseriti all’interno di un contenitore riempito di olio, che fa anche da isolante, e sono utilizzati per azionamenti con alte performance ma non frequenti avviamenti. Avendo un grado di protezione IP54, questi avviatori sono ideali per applicazioni inambienti severi (es.cementifici).
 

 

Richiedi informazioni

Hai Bisogno di informazioni? Contattaci